Scadenze ritenute previdenziali

Quando si riceve una fattura con Ritenuta Previdenziale, di solito Enasarco,  il sistema provvede a valorizzare anche la relativa scadenza per il versamento dei contributi alla relativa cassa di appartenenza del fornitore. La suddivisione avviene per trimestre, considerando come scadenza il 20 del secondo mese successivo (1° trimestre – 20 Maggio, etc).

Nell’esempio che segue viene considerata una fattura per provvigioni del 02/07/2020, con ritenuta fiscale e contributo Enasarco.

Il sistema potrà valorizzare correttamente le scadenze se la relativa fattura è conforme alle istruzioni dell’Agenzia delle Entrate, quindi se il contributo Enasarco è stato inserito correttamente negli AltridatiGestionali di ogni riga dell’XML.

A tal proposito si consiglia, per chi emette fattura con Enasarco, di seguire le istruzioni presenti sul nostro Help Center, in particolare nelle Faq relative all’enasarco. Le fatture generate correttamente saranno anche visualizzate e scadenzate adeguatamente dagli account FreeInvoice riceventi. In tal senso si consiglia, a chi riceve fatture da Agenti di Commercio, di assicurarsi della compatibilità del tracciato con le specifiche dell’Agenzia delle Entrate, supportate da FreeInvoice. Se l’Agente di Commercio utilizza FreeInvoice il ciclo di fatturazione sarebbe pienamente supportato.

Questa guida è stata utile?

0
Articoli Correlati