Aderire alla consultazione delle fatture sull’AdE

Nuovo adempimento da attuare entro il 29 febbraio 2020 su Fatture e Corrispettivi

Ricorda di aderire, entro il 29 febbraio, al servizio di Consultazione delle fatture elettroniche dell’Agenzia delle Entrate.

PERCHE’ ADERIRE AL SERVIZIO DI CONSULTAZIONE?

Aderendo a tale servizio, che è diverso da quello di conservazione delle fatture, potrai continuare a consultare e scaricare in ogni momento le tue fatture elettroniche di vendita e di acquisto nel/dal Cassetto Fiscale.

Per venire incontro alle prescrizioni mosse dal Garante della Privacy, la consultazione delle fatture sul proprio cassetto fiscale diventa “servizio offerto dall’Agenzia delle Entrate” che il contribuente deve espressamente accettare. Se non accetti entro il 31 ottobre, non potrai visionare/scaricare nella loro interezza i file xml delle tue fatture elettroniche di vendita e di acquisto, ma potrai solo visionare/scaricare i meri e semplici ‘dati fattura’, ovvero quelli ‘fiscalmente rilevanti’ indicati all’articolo 1.2 del Provv.to del 30/4/2018.

Quindi, se vuoi continuare a visualizzare e scaricare l’intero contenuto delle fatture, devi aderire al servizio.

NOTA BENE: tale adesione non ha nulla a che vedere con il servizio di conservazione delle fatture che, se precedentemente attivato su Fatture e Corrispettivi rimarrà invariato.

COSA DEVO FARE?

La procedura è semplicissima e molto veloce.
Accedi alla tua area riservata in Fatture e Corrispettivi e clicca su “Fatture elettroniche ed altri dati IVA” nella sezione “Consultazione”

Nella parte alta della schermata troverai un avviso pubblicato dall’Agenzia delle Entrate con un pulsante “Vai all’adesione” sul quale dovrai cliccare.

Sulla pagina successiva clicca su:

Una volta cliccato su “Aderisci” la procedura è terminata e devo attendere solo i tempi di elaborazione della richiesta che posso verificare in ogni momento accedendo alla sezione “Consultazione”.

Questa guida è stata utile?

46
Articoli Correlati