Impostare due casse previdenziali su percentuali di imponibile variabili (per esempio per società di professionisti)

Siamo venuti incontro all’esigenza di molte società di professionisti, che devono esporre in fatture due o più casse previdenziali, a seconda dell’appartenenza alle stesse dei soci, anche in base alle quote societarie possedute.

Facendo un esempio di una società le cui quote sono possedute per il 70% da ingegneri e il 30 da geometri, la configurazione tipo, da verificare solo in termini di aliquota IVA da applicare a seconda dei regimi fiscali dei soci, potrebbe essere quella che segue.

Per una consulenza di 1.000 euro

la situazione in fattura sarebbe la seguente

riportata nel file xml

e visibile anche nel pdf di cortesia

Questa guida è stata utile?

0
Articoli Correlati