Modalità di pagamento personalizzata per cliente e RIBA

Per impostare una modalità di pagamento personalizzata per un determinato cliente è necessario modificare il contatto dalla sezione anagrafica, cliccando sul pulsante “PAGAMENTO PERSONALIZZATO”.

In alcuni casi, tipo per i pagamenti RIBA, è necessario indicare le informazioni del conto corrente di addebito del cliente, quindi si dovrà inserire un nuovo conto corrente associato al contatto, cliccando su “Crea conto corrente associato”.

Selezionare, quindi, la tipologia e inserire le informazioni richieste. Per i pagamenti RIBA è necessario indicare l’ABI e il CAB del conto, oltre che il codice IBAN

I codici ABI e CAB sono di solito indicati negli estratti conto, ma giova ricordare che sono contenuti comunque nel codice IBAN del conto, che ha questa struttura caratteristica.

N.B. In alcuni casi, ad esempio alla ricezione di una fattura che contiene le indicazioni per il pagamento complete, quindi anche con il codice IBAN, la piattaforma andrà ad aggiungere in automatico il conto associato al fornitore. Tali informazioni potranno essere utilizzate per disporre il pagamento delle scadenze creando in automatico il tracciato xml SEPA, importabile nelle piattaforme di home banking.

Una volta impostato il conto corrente associato, possiamo creare una modalità di pagamento associata al cliente, cliccando sul tab “Modalità di pagamento”, quindi su “Crea modalità di pagamento”.

La modalità di pagamento associata ad un cliente comparirà come scelta nella selezione del form fattura, insieme a quelle generali.

Se si vuole, ad esempio, associare al cliente un pagamento RIBA, nel form della modalità di pagamento sarà richiesto anche il conto corrente di addebito, cioè quello associato al cliente inserito in precedenza.

Nella sezione “Pagamenti” del form è possibile impostare il numero di pagamenti e la dilazione desiderata.

Se ad esempio voglio creare un pagamento RIBA in due tranche a 30 e 60 giorni dalla data fattura, dovrò impostare il form nel seguente modo.

Nella modalità Manuale, invece, è possibile creare schemi di pagamento particolari, impostando anche le percentuali di pagamento da associare ad ogni tranche e i giorni di dilazione, se non proporzionali al numero dei pagamenti.

Impostiamo, ad esempio, un pagamento che prevede una prima tranche alla data della fattura pari al 50% dell’importo dovuto, quindi due tranche di uguale importo a 45 e 90 giorni.

Una volta impostata la modalità di pagamento associata al cliente, sarà possibile selezionarla facilmente dal form di Inserimento il nuovo pagamento della fattura.

Ho quindi generato un pagamento RIBA in due tranche a 30 e 60 giorni dalla data della fattura, come visualizzabile dal piano dei pagamenti della fattura.


Questa guida è stata utile?

0
Articoli Correlati