Inserimento nuovo cliente / fornitore

L’inserimento manuale di un nuovo contatto cliente fornitore è realizzabile utilizzando e compilando l’apposito form, infatti cliccando su Nuovo, dal pannello Clienti Fornitori

è possibile scegliere il gruppo di appartenenza dell’anagrafica e la tipologia cliente.

La selezione della tipologia di cliente modifica la struttura del form, nascondendo all’occorrenza dei campi non valorizzabili. Per velocizzare l’inserimento è possibile ricercare le PA nell’indice PA e le società tramite il VIES.

Indicare denominazione o nome e cognome del cliente/fornitore, codice fiscale e partita iva, indirizzo della sede ed eventuali informazioni di contatto; inserire, inoltre, un indirizzo telematico, codice destinatario o indirizzo pec, per la consegna delle fatture.

A seconda della tipologia di contatto selezionata per l’inserimento, il sistema richiederà alcune informazioni obbligatorie, oltre ad eseguire alcuni controlli formali sui campi.

Alcuni controlli vengono eseguiti al momento della digitazione ed indicano immediatamente le anomalie riscontrate, come ad esempio formati o lunghezze dei campi non validi.

Qualora invece falliscano i controlli lato server, eseguiti cioè dopo l’invio dei dati alla piattaforma, verranno presentati dei messaggi in alto al fine di indicare la corretta soluzione.

Nell’esempio mostrato in figura, il sistema mi segnala che il contatto che vorrei inserire è già presente in anagrafica (il controllo viene eseguito tramite P.IVA e CF) ed inoltre mi segnala che il comune di Bari non è presente nella provincia di Milano.

Solo per clienti Easy e Pro Pack

Nell’anagrafica del fornitore, è possibile inserire le indicazioni per la caratterizzazione automatica del conto PDC (contabilizzazione automatica dei Costi) e della Categoria:

Si consiglia di valorizzare una Categoria, dopo aver creato un albero delle Categorie dal pannello Configurazione/Categorie di Ricavo e Costo.

Se il fornitore fornisce più prodotti, con PDC e categorie diversi, a tutti i prodotti collegati saranno sempre associati al PDC e categoria indicati nell’anagrafica del fornitore ed in prima nota, tutte le righe relative a fatture del fornitore, saranno contabilizzate con lo stesso PDC e stessa categoria.

Per la contabilizzazione automatica dei Ricavi e Costi, clicca qui: https://help.cloudfinance.it/guida-online/piano-dei-conti-solo-per-clienti-easy-e-pro-pack/

Questa guida è stata utile?

-3