Perché la fattura è allo stato Non Consegnata? E cosa devo fare?

Le fatture allo stato Non Consegnata, risultano essere correttamente emesse e quindi inviate al Sistema d’Interscambio; tuttavia, non è stato possibile recapitarle al destinatario su di un canale (software di fatturazione elettronica o indirizzo pec), ma solo nel cassetto fiscale.

Questo può accadere per i clienti privati, sprovvisti di partita iva e per i quali è necessario indicare in fattura il codice destinatario convenzionale 0000000 (sette zeri), oppure per i clienti titolari di partita iva che non hanno registrato né un codice canale, né un indirizzo pec presso Fatture e Corrispettivi.

Nel caso in cui una fattura risultasse allo stato Non Consegnata, NON si deve quindi emettere una nota di credito, riemettere la fattura o cancellare la fattura, che presso l’Agenzia delle Entrate è correttamente emessa, ma consigliamo di inviare al cliente una copia di cortesia della fattura via email, così da notiziarlo della avvenuta corretta emissione del documento.

Questa guida è stata utile?

1
Articoli Correlati