Gestione Magazzino – Materie Prime

Il software consente inoltre di gestire il valore delle rimanenze di materie prime attraverso una doppia modalità: AutomaticaManuale.

Modalità Manuale (consigliata)

Nel caso in cui si opti per una gestione manuale del magazzino, l’utente dovrà indicare direttamente il valore patrimoniale delle rimanenze di materie prime al termine di ciascun anno del periodo di previsione. In funzione dei valori immessi, il software provvederà automaticamente alle scritture contabili relative, calcolando ad esempio la variazione delle rimanenze da iscrivere al Conto Economico.

Per il primo anno previsionale il software calcolerà automaticamente la variazione nel Conto economico previsionale determinato dalla differenza tra il valore inserito manualmente delle rimanenze e quello presente nello Stato patrimoniale dell’ultimo bilancio a consuntivo C I 1) Materie prime, sussidiarie, di consumo.

Modalità Automatica

In modalità Automatica dovranno essere indicati i seguenti valori percentuali:

In questa modalità, è possibile gestire l’eventuale creazione di magazzino relativo alle materie prime immettendo una percentuale minore di 100 nella cella denominata Consumo Materie Prime o il suo utilizzo immettendo invece una percentuale maggiore di zero in quella di Utilizzo Magazzino materie prime.

Facciamo un esempio: se la percentuale è pari al 100% ciò comporta che le materie prime vengono utilizzate interamente nel processo produttivo senza dar luogo a rimanenze e quindi a magazzino. Se invece ho acquistato € 100.000 di materie prime nell’anno 2015 e inserisco nella cella del Consumo Materie Prime una percentuale pari al 99% ciò determinerà la creazione di un magazzino di materie pari a € 1.000 che si andranno a sommare eventualmente con il valore del magazzino già contabilizzato nell’ultimo bilancio approvato alla voce I) Rimanenze – 1) Materie prime, sussidiarie, di consumo. Nel Conto economico sarà contabilizzata la relativa variazione.

Nel secondo caso invece, relativo alle celle di Utilizzo Magazzino materie prime, inserendo per esempio una percentuale pari a 10% ciò determinerà che un valore corrispondente del magazzino, in questo caso € 10.000 (10% di € 100.000 più eventualmente il valore del magazzino precedente) sarà utilizzato nel processo produttivo e contabilizzato nel Conto economico come variazione.

Questa guida è stata utile?

0