Cosa rappresenta la sommatoria dell’anatocismo che troviamo nei risultati dell’analisi?

In merito alla questione degli interessi anatocistici riportati al prospetto “Risultati Analisi Conto Corrente”, si tratta di un valore puramente indicativo e calcolato con una metodologia che, per quanto standard, non lo rende una misura realmente affidabile del danno da anatocismo prodotto. La procedura da seguire è sempre quella di rideterminare il saldo di chiusura del conto e farlo con modalità di ricalcolo che precludano la formazione di anatocismo (essenzialmente si tratta di enucleare l’interesse, ricalcolarlo e applicare una capitalizzazione semplice). In altri termini, se correttamente impostata la procedura di riconteggio, il recupero degli interessi anatocistici confluirà direttamente nella “Differenza Saldi”. Questa, e solo questa, sarà rappresentativa delle somme da recuperare (o comunque dell’indebito prodotto dalla banca).

Questa guida è stata utile?

0