Inserimento manuale Bilancio

Inserire i dati nelle celle corrispondenti secondo gli schemi di bilancio stabiliti dal Codice civile.

I dati inseriti nell’Attivo e nel Passivo dello Stato Patrimoniale devono essere dei dati idealmente “assestati” al giorno di chiusura della sezione infra-annuale.

L’Utile o Perdita d’esercizio infra-annuale devono presentare un progressivo della posta dal 1 Gennaio al giorno di chiusura della sezione infra-annuale (La voce “Utili/Perdite portate a nuovo, per tale ragione, non andrà mai alimentata).

I dati inseriti nel Conto Economico devono essere di stretta competenza della sezione infra-annuale di Bilancio (quindi idealmente “assestati”), pertanto essi non devono rappresentare dei cumulativi dal 1 Gennaio al giorno di chiusura della sezione infra-annuale.

Il software è aggiornato per tenere conto delle modifiche apportate dal D.Lgs. n. 139/2015.

Inserimento manuale del bilancio in forma abbreviata

Sia nel caso di bilancio ordinario che in forma abbreviata la maschera di inserimento è la stessa e sempre rappresentata da quella del bilancio ordinario. I dati che non sono presenti nel bilancio abbreviato dovranno essere recuperati nella nota integrativa.

Nel passivo dello Stato patrimoniale in forma abbreviata la voce D dei debiti è riportata complessivamente con la sola distinzione di quelli esigibili entro e oltre l’esercizio successivo.

Nel software, invece, è comunque prevista la possibilità di riportare i valori riferiti alle singole tipologie di debito come nel caso del bilancio ordinario da rinvenire nella nota integrativa se contenuti. Questo perché, mancando ad esempio la suddivisione dei debiti verso banche tra esigibili entro e oltre i 12 mesi ma solo il complessivo di tutti i debiti, l’analista finanziario non potrà mai sapere qual è la parte dei debiti corrispondente al breve, sconti o fidi, e quella oltre i 12 mesi, finanziamenti, mutui ecc.

Per tale motivo, se si vuole effettuare una corretta analisi finanziaria bisogna, anche nel caso di azienda che utilizza il bilancio in forma abbreviata, non fermarsi solo ai totali così come riportati in bilancio ma valorizzare ogni singola voce reperibile in nota integrativa come se fosse un bilancio in forma ordinaria.

Questa guida è stata utile?

0
0 Commenti

Non c'è ancora nessun commento

Lascia un commento